Category Archives: Concorsi Letterari

VI CONCORSO NAZIONALE DI POESIA – FESTIVAL DEI DUE PARCHI

FESTIVAL DEI DUE PARCHI
“A spasso nei sentieri… dell’arte e della cultura tra i popoli”
6° CONCORSO NAZIONALE DI POESIA
(scadenza 04 Settembre 2015)

PRESENTAZIONE
L’Istituto CIAC di Ascoli Piceno (Centro Internazionale Antropoartistico Counseling), presenta, nell’ambito delle manifestazioni della sesta edizione del “Festival dei due parchi”, il sesto Concorso Nazionale di Poesia. Il Festival dei due Parchi nasce con l’intento di dar vita ad una sorta di unione simbolica tra i due Parchi Naturalistici dei Monti Sibillini e del Gran Sasso e Monti della Laga, lì dove corrono i confini tra la regione Marche e la regione Abruzzo. Sviluppare l’idea e la cultura del “creare la propria vita come un’opera d’arte”; proporre l’utilizzo dell’arte e dei linguaggi artistici universali come veicolo d’incontro e di dialogo tra le persone e tra i popoli; sensibilizzare giovani e adulti alle tematiche ambientali e culturali; educare alla salvaguardia del territorio, delle sue bellezze e tesori: questi sono alcuni tra gli obiettivi che sorreggono l’iniziativa. In quest’ottica si colloca il Concorso Nazionale di Poesia. La scelta del linguaggio creativo della poesia vuole essere, in particolare, una risposta al processo di desensibilizzazione che avanza negli ultimi decenni con l’intento di tornare a dare valore espressivo alle parole per una rinnovata e profonda comunicazione.

REGOLAMENTO
Partecipazione Art. 1 – Il Concorso è a carattere nazionale ed aperto alla partecipazione di concorrenti di tutte le età, con una sezione specifica per i ragazzi fino a 14 anni. E’ possibile partecipare con massimo due opere. Le opere potranno essere edite o inedite e in lingua italiana. Non è possibile concorrere con opere che siano già state premiate (alla data dell’iscrizione al presente concorso) in analoghe competizioni, premi, concorsi…

Tema dei componimenti:
Sezione Adulti:
− tema libero;
Sezione Ragazzi (fino a 14 anni): il tema dovrà essere inerente alle problematiche ambientali e dei territori (incluse le tradizioni del gusto, degli odori, dei colori e del sentire per affermare il “buon senso dei Sentimenti”), alla riscoperta del valore e della importanza della natura, alla contemplazione, alla contemplazione e alla conservazione delle bellezze naturali e in particolare di quelle del Parco Nazionale dei Monti Sibillini e/o del Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga.
Modalità di iscrizione

Art. 2 – L’iscrizione al Concorso è possibile attraverso una delle seguenti modalità: 1) invio postale; 2) invio a mezzo email; 3) iscrizione online. Il termine ultimo per le iscrizioni è fissato al
04 Settembre 2015 (salvo proroghe). A seconda della modalità di iscrizione prescelta farà fede, rispettivamente, il timbro postale di partenza (per invio postale) la data di ricezione della email (per invio a mezzo email) la data di compilazione del Form online.
1) INVIO POSTALE
– Domanda d’iscrizione (il modulo può essere richiesto alla Segreteria del Concorso o scaricato dal sito : spedire alla “Segreteria del Festival dei due Parchi – 6° Concorso Nazionale di Poesia – Corso di Sotto n. 49, 63100 Ascoli Piceno” un plico raccomandato contenente la seguente documentazione:
www.ipaeascoli.it) debitamente compilata e sottoscritta;
– N. 8 copie (anonime, non firmate né in altro modo contrassegnate) di ogni elaborato che si intende iscrivere al Concorso (fino a un massimo di 2 opere). Le poesie non devono superare i 30 versi;
– Ricevuta (o fotocopia) del pagamento della quota di iscrizione al Concorso di € 10,00, a titolo di parziale copertura delle spese di segreteria (la quota è prevista solo per la sezione Adulti – la partecipazione alla Sezione Ragazzi è gratuita
All’esterno del plico andrà riportata la dizione: “Festival dei due parchi – Sezione Adulti” o “Festival dei due Parchi – Sezione Ragazzi” a seconda della sezione prescelta. ) da versare mediante bonifico bancario (coordinate bancarie: c/c intestato a C.I.A.C. – IBAN: IT-20- E -05748-13503-100000004220);
2) INVIO TRAMITE EMAIL: inviare all’indirizzo ipaeascoli@ipaeascoli.it una email con oggetto “Iscrizione al Concorso di Poesia” e con allegata la seguente documentazione (formati accettati pdf, jpg, doc, rtf, tif):
– Copia dell’opera/e che si intende/ono far concorrere;
– Scansione del modulo di iscrizione debitamente compilato e sottoscritto (il modulo può essere richiesto alla Segreteria Organizzativa o scaricato dal sito
– Scansione della ricevuta di versamento della quota di partecipazione (per la sola Sezione Adulti) www.ipaeascoli.it )
3) ISCRIZIONE ON LINE: compilare il Form online presente sul sito www.ipaeascoli.it (accedere alla sezione “poesia” del Festival dei due Parchi) seguendo le istruzioni ivi riportate.
La quota di iscrizione e il materiale inviato non verranno restituiti salvo quanto disposto dal successivo art. 7.

Art. 3 – Ogni partecipante dovrà presentare, sotto la propria responsabilità, opere di sua produzione, esonerando l’Organizzazione da ogni possibile pretesa da parte di terzi. L’autore è responsabile unico di quanto scritto nella sua opera. Come già specificato nel precedente art. 1, non è ammessa la partecipazione con opere che siano state già premiate, al momento dell’iscrizione al concorso, in analoghe competizioni, premi, concorsi, pena l’esclusione.
L’autore, all’atto dell’iscrizione, dichiara sotto la sua responsabilità che l’opera presentata al concorso ottempera a tutte le condizioni indicate nel presente articolo (apposita dichiarazione è contenuta nel modulo di iscrizione e nel form online).
La partecipazione al concorso non implica la cessione del diritto di autore. Tutti i testi in gara potranno essere pubblicati sul sito www.ipaeascoli.it o riportati su materiali informativi e promozionali delle successive edizioni del concorso, con citazione dell’autore. Le opere in gara potranno, inoltre, essere pubblicate nella raccolta antologica del Concorso
Proclamazione dei vincitori

Art. 4 – Data e luogo di proclamazione e premiazione dei vincitori verranno pubblicate sul sito www.ipaeascoli.it e saranno comunicate, tramite e-mail, a tutti gli iscritti. I vincitori saranno avvisati personalmente, 15 gg. prima della data di cui sopra. Le opere premiate verranno lette nel corso della Cerimonia.

Art. 5 – Le poesie verranno esaminate da una Giuria qualificata, la cui composizione sarà pubblicizzata sul sito www.ipaeascoli.it e comunque resa nota al momento della premiazione. Il giudizio della Giuria è insindacabile e inappellabile

PREMI .
Art. 6 – La suddivisione dei premi sarà la seguente:
– I PREMIO € 500 + diploma di merito;
– II PREMIO € 250 + diploma di merito;
– Premio sezione Ragazzi Premio Speciale (non in denaro) + diploma di merito;
Non è prevista graduatoria se non quella dei poeti premiati
I premi in denaro dovranno essere ritirati da ciascun vincitore, munito di documento di riconoscimento e di codice fiscale. Se impossibilitati a presenziare alla cerimonia di premiazione, potranno essere rappresentati da persona di fiducia munita di delega scritta, dei dati anagrafici e del codice fiscale del delegante. In caso di mancata presenza del vincitore, o di un suo delegato, alla Cerimonia di Premiazione, il premio corrispondente verrà assegnato al successivo Autore in graduatoria.
Il 1° premio di ogni Sezione potrà essere assegnato anche ai primi classificati nella stessa Sezione di passate edizioni.
Disposizioni finali

Art. 7 – Il Concorso avrà luogo in presenza di un numero minimo di 50 iscritti. A insindacabile giudizio dell’organizzazione il concorso potrà essere rimandato o annullato per cause di forza maggiore. In caso di annullamento le quote di iscrizioni verranno interamente restituite.

Art. 8 – L’organizzazione si riserva il diritto di apportare eventuali modifiche al presente regolamento che si rendano necessarie per garantire un migliore svolgimento del Concorso.

Art. 9 – L’iscrizione al concorso implica l’integrale ed incondizionata accettazione di tutte le norme di cui al presente regolamento. L’inosservanza di una qualsiasi tra di esse costituisce motivo di esclusione dal concorso senza alcun rimborso della quota di iscrizione.

Art. 10 – In caso di controversia unico testo legalmente valido è il presente bando-regolamento, completo di 10 articoli. E’ competente il foro di Ascoli Piceno.

FESTIVAL DEI DUE PARCHI
6° CONCORSO NAZIONALE DI POESIA EDIZIONE 2015
SEGRETERIA
Corso di Sotto, 49
63100 Ascoli Piceno (Italia)
Tel/fax: 0736.250818
Cell. 320.2704494
E-mail: ipaeascoli@ipaeascoli.it
Web: www.ipaeascoli.it

Premio Accademico Internazionale di Poesia e Arte Contemporanea “Apollo dionisiaco”

L’Accademia Internazionale di Significazione Poesia e Arte Contemporanea di Roma, Polo di Libera Creazione, Formazione, Ricerca e Significazione del Linguaggio Umano, Poetico e Artistico, in Convenzione Formativa con l’Università degli Studi di Roma Tre e con il Patrocinio dell’ANCI, dell’Assessorato Scuola Infanzia Giovani e Pari Opportunità di Roma Capitale e della Provincia di Roma, Presidente Fondatrice la prof.ssa Fulvia Minetti, bandisce la II Edizione a.a. 2015 del Premio Accademico Internazionale di Poesia e Arte Contemporanea “Apollo dionisiaco”, che si apre a poesie, opere di pittura, scultura, grafica e fotografia d’arte, edite o inedite, di autori e artisti di ogni età e nazionalità.

L’evento artistico-letterario valorizza le espressioni creative e il senso dell’Arte, luogo fra dionisiaco e apollineo e rituale della costituzione e del divenire di linguaggio e identità.

Il 19 Settembre 2015 in cerimonia e mostra a Roma, ai Poeti e agli Artisti vincitori e meritevoli sarà conferito il Diploma dell’Accademia, la Critica all’opera con pubblicazione gratuita sul sito ufficiale e il Trofeo aureo, argenteo e argenteo brunito “Apollo dionisiaco” dello scultore Pietro Malavolta, in pregiatissime fusioni a mano del Laboratorio Orafo Rocchi di Via Margutta in Roma.

Invio delle opere e iscrizione, entro il 30 Giugno 2015, si realizza via e-mail.

Il bando è pubblicato sul sito dell’Accademia:
www.accademiapoesiarte.it

 

 

V edizione del Premio Themis

L’ASSOCIAZIONE CULTURALE ORIZZONTI LIBERI

con il patrocinio di Comune di Bronte, Comune di Maletto, Comune di Maniace, Comune di Randazzo organizza per l’anno 2015 la
V edizione del Premio Themis Un tuffo nel passato. Quando la mente dimentica, il cuore ricorda di POESIA, RACCONTO BREVE E SAGGIO STORICO INEDITI rivolto alle seguenti tre categorie: territorio nazionale, studenti delle Scuole Medie Inferiori della Regione Sicilia, studenti delle Scuole Medie Superiori della Regione Sicilia

Partecipazione GRATUITA

PERCHÉ “THEMIS”

Themis (o Temi) è una figura della mitologia greca, figlia di Urano e Gea, fu una delle spose di Zeus. Il significato del nome Themis è “irremovibile” (dal greco tithemi: “porre nell’esistenza”, “dare un fondamento”), per questo, forse, è stata identificata sia come la personificazione dell’ordine legale, della giustizia eterna e del diritto sia come la dea delle leggi naturali che vigila su ciò che è lecito e illecito.

In un mondo sempre più frenetico nel quale sembra essersi esaurito il tempo necessario per la riflessione, il presente Concorso vuole ancora porsi non solo come mezzo per valorizzare e sostenere le abilità artistiche dei partecipanti ma anche come pretesto per fermarsi a guardare la propria vita, per confrontarsi con se stessi, portando alla luce il proprio intimo sentire. Il nome dato al Premio nasce dall’esigenza di fare riflettere i concorrenti su temi fondanti della vita, o che almeno dovrebbero essere tali, imperativi imprescindibili nel percorso di vita di ciascun essere umano che voglia essere parte integrante e attiva della società. L’uso del condizionale “dovrebbero” vuole porre in evidenza quello che è il mondo in cui oggi la società vive: un mondo fatto troppo spesso di corse frenetiche guidate dal solo istinto, in cui fermarsi non è contemplato se non per ripiegarsi su se stessi in stato catatonico, in attesa di riprendere la corsa.

È per questo che oggi come nel mondo classico bussola e faro del nostro agire deve tornare a essere Themis, ossia la capacità di distinguere tra lecito e illecito, tra ordine e disordine, tra giustizia e ingiustizia, tra giusto e sbagliato, tra ciò per cui vale la pena vivere e ciò che dà l’impressione di aiutare a vivere mentre a poco a poco, silente, priva della vita stessa.

CATEGORIE – SEZIONI – TEMI
Il Premio si compone di tre categorie e tre sezioni così strutturate:
1) CATEGORIA LIBERA APERTA A TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE
In tale categoria possono partecipare, senza limiti di età, tutti i cittadini italiani e stranieri domiciliati in Italia. SEZIONI a cui poter partecipare: POESIA INEDITA, RACCONTO BREVE INEDITO, SAGGIO STORICO INEDITO

2) STUDENTI DELLE SCUOLE MEDIE SUPERIORI DELLA REGIONE SICILIA
In tale categoria possono partecipare tutti gli studenti che frequentano la Scuola Media Superiore in un Comune della Regione Sicilia. SEZIONI a cui poter partecipare: POESIA INEDITA, RACCONTO BREVE INEDITO

3) STUDENTI DELLE SCUOLE MEDIE INFERIORI DELLA REGIONE SICILIA
In tale categoria possono partecipare tutti gli studenti che frequentano la Scuola Media Inferiore in un Comune della Regione Sicilia. SEZIONI a cui poter partecipare: POESIA INEDITA, RACCONTO BREVE INEDITO

NOTA BENE
a) I partecipanti delle categorie 2) e 3) potranno concorrere anche nella categoria 1), presentando per ciascuna categoria opere diverse (PENA L’ESCLUSIONE).
b) I partecipanti potranno concorrere in più sezioni, nelle categorie a cui decideranno di partecipare, presentando per ciascuna sezione una sola opera (PENA L’ESCLUSIONE) e fermo restando quando scritto al punto a).

Esempio:
se sono uno studente delle Scuole Medie Superiori, posso concorrere nella mia categoria, la 2), presentando o una poesia o un racconto o entrambe le cose. In più posso concorrere anche nella categoria 1) (Categoria libera aperta a tutto il territorio nazionale), presentando o un saggio storico o un’altra poesia o un altro racconto oppure due o tre di queste cose insieme. Ovviamente per ogni categoria e sezione a cui deciderò di partecipare, dovrò rispettare le tematiche date (descritte più sotto) e i parametri di stesura opere (per la cui descrizione si rimanda alle pagine seguenti).

TEMA DA TRATTARE

Un tuffo nel passato. Quando la mente dimentica, il cuore ricorda

SPIEGAZIONE TEMATICA PER:

CATEGORIE → Scuole Medie Inferiori della Regione Sicilia – Scuole Medie Superiori della Regione Sicilia – Categoria libera aperta a tutto il territorio nazionale

SEZIONI → poesia, racconto breve

La memoria è la nostra identità, un libro pieno di pagine che ha un bisogno estremo di essere continuamente aggiornato per non rischiare di perdersi nel dimenticatoio. Sono tante le piccole e grandi storie da ricordare, proprie e altrui. Storie di tempi passati che è necessario mettere nero su bianco, che è fondamentale trasmettere da genitore a figlio, da nonno a nipote per far sì che la memoria non si perda.
Ognuno di voi che sta leggendo questo bando ha un’età diversa: puoi essere un nonno, puoi essere un genitore, puoi essere un figlio, puoi essere un nipote.
– Vai indietro nel tempo con la memoria, chiudi gli occhi e pensa a quel passato ormai distante dal presente e che vive solo nei tuoi ricordi.
– E se quel passato non ti appartiene perché sei troppo giovane, vai dai tuoi nonni, vai dai tuoi genitori e fattelo raccontare.
MA ATTENZIONE: tenete sempre presente che nella realizzazione del vostro lavoro, pur potendo partire da ricordi, foto o qualsiasi altra cosa realmente accaduta, se vorrete, potrete sempre inventare. Ricordate che scrivere un racconto non vuol dire semplicemente riportare dei fatti o dei ricordi, ma significa COSTRUIRE STORIE. Allo stesso modo, la poesia è l’espressione in versi di STORIE, di emozioni, di ricordi…
Ecco alcuni spunti per sviluppare il racconto e la poesia:
fatti raccontare e racconta quelle tradizioni ormai perdute, le leggende, i modi di dire, le credenze; racconta e fatti raccontare il modo di vivere le giornate, anche le più banali, in famiglia e con gli amici, le sere d’inverno e di estate senza la televisione o con le prime televisioni, le feste di paese e i profumi delle cucine di una volta con le ricette ormai perdute, la vita in paese, nelle campagne, le gite al mare e i mestieri di una volta. Fatti raccontare e racconta gli anni della guerra, quello che è accaduto in trincea e nei campi di prigionia, le storie di chi è riuscito a tornare sano e salvo e le storie di chi, invece, non ce l’ha fatta. Racconta e fatti raccontare le paure e il coraggio non solo dei soldati ma anche di chi (donne, bambini e anziani) cercava rifugio dai bombardamenti, aspettando magari il ritorno dei propri cari dal fronte. Racconta e fatti raccontare la ricostruzione del dopoguerra. Prendi gli album e sfoglia quelle foto in bianco e nero o le prime foto a colori. Di’ e fatti dire cosa raccontano quegli scatti. Quella foto (solo per fare qualche esempio) del nonno in divisa, quella foto dove tutti sono vestiti a festa, quella foto al mare o in campagna, quella foto a scuola, quella foto di un bacio o di un abbraccio… quelle foto che raccontano una storia, un’emozione, un ricordo che, per quanto banale, è una ricchezza del passato da serbare.
Quelli elencati sopra sono solo alcuni spunti, ma voi stessi potrete trovarne di altri. Considerate che non ci sarà uno spunto più o meno giusto dell’altro, l’importante sarà concentrarsi sul passato, partendo da un ricordo, da una foto, da qualsiasi cosa faccia riaffiorare la memoria.
Pertanto, solo per fare due esempi molto diversi tra loro, il racconto o la poesia potranno rievocare il giorno di Natale come si viveva una volta, con le musiche, le attese di piccoli e grandi, la tavola con i suoi piatti tipici, così come potranno trattare del campo di prigionia vissuto dal nonno o in prima persona.

NOTA BENE: sarà possibile inserire parti in lingua dialettale. Per le modalità rimandiamo al paragrafo “Parametri stesura opere”.

SPIEGAZIONE TEMATICA PER:

CATEGORIA → Categoria libera aperta a tutto il territorio nazionale

SEZIONE → Saggio storico

A settant’anni dalla fine della Seconda Guerra Mondiale, per mantenere viva la memoria dei territori a voi più vicini, indagate come il vostro comune, città, provincia o regione (o comunque un comune, una città, una provincia o una regione di vostro interesse) ha vissuto il periodo del secondo conflitto mondiale.
Di seguito si danno alcuni spunti di trattazione, ma voi stessi potrete trovarne di altri.
Alcuni spunti: quale parte ha avuto sulla scena dei combattimenti il territorio che avete preso in esame? Quale contributo ha dato alla Resistenza e ai suoi partigiani? Come la cittadinanza ha vissuto la guerra e come ha cercato di difendersene? E dopo la fine del conflitto, tra le macerie del dopoguerra, il territorio preso in esame, i suoi concittadini come sono riusciti a rialzarsi, a ricostruire? Cosa è cambiato e cosa invece resta di quel passato?

PARAMETRI STESURA OPERE

– POESIA
lirica inedita in lingua italiana, con possibilità di inserire alcuni versi in lingua dialettale. In quest’ultimo caso, l’autore ha l’OBBLIGO di accompagnare i versi in dialetto con la traduzione in italiano.
L’estensione della lirica non deve superare i 30 versi/righe (in tale conteggio non deve essere considerato il titolo e l’eventuale testo a fronte in italiano).
La lirica inviata deve rimanere inedita sino alla cerimonia di premiazione e non può quindi essere pubblicata nemmeno su siti internet o blog personali.

– RACONTO BREVE
racconto breve inedito in lingua italiana, con possibilità di inserire alcune parti in lingua dialettale. In quest’ultimo caso, l’autore ha l’OBBLIGO di accompagnare le parti in dialetto con la traduzione in italiano.
L’estensione del racconto non deve superare le 10000 (diecimila) battute, spazi inclusi. In tale conteggio non deve essere considerato il titolo e l’eventuale testo a fronte in italiano.
Il racconto inviato deve rimanere inedito sino alla cerimonia di premiazione e non può quindi essere pubblicato nemmeno su siti internet o blog personali.
N.B. Per effettuare il conteggio delle battute nel programma di videoscrittura Word, selezionare il testo (titolo e testo a fronte esclusi), cliccare prima su “strumenti”, poi su “conteggio parole”, quindi vedere il numero in corrispondenza di “caratteri (spazi inclusi)”

– SAGGIO STORICO
saggio storico inedito in lingua italiana, la cui estensione non deve superare le 10000 (diecimila) battute, spazi inclusi. In tale conteggio non deve essere considerato il titolo e l’eventuale bibliografia. Il saggio storico inviato deve rimanere inedito sino alla cerimonia di premiazione e non può quindi essere pubblicato nemmeno su siti internet o blog personali

N.B. Per effettuare il conteggio delle battute nel programma di videoscrittura Word, selezionare il testo (titolo e testo a fronte esclusi), cliccare prima su “strumenti”, poi su “conteggio parole”, quindi vedere il numero in corrispondenza di “caratteri (spazi inclusi)”

PREMI E GIURIE
Le opere pervenute nelle diverse categorie e sezioni saranno valutate da apposite giurie di qualità composte da giornalisti e docenti di area umanistica. I nomi dei Giurati saranno ufficializzati sul sito del Premio.
I giudizi delle giurie sono insindacabili.
I premi saranno distribuiti come indicato nelle pagine seguenti.

SCUOLE MEDIE INFERIORI
1° classificato – sezione Poesia / 1° classificato – sezione Racconto breve: euro 100,00 – pubblicazione dell’opera in antologia a cura dell’Associazione Culturale Orizzonti Liberi – pergamena attestante il podio e la pubblicazione aggiudicatisi con cornice realizzata da “Arte & Cornici di Biagio Venia”

2° e 3° classificato – sezione Poesia / 2° e 3° classificato – sezione Racconto breve: pubblicazione dell’opera in antologia a cura dell’Associazione Culturale Orizzonti Liberi – pergamena attestante il podio e la pubblicazione aggiudicatisi con cornice realizzata da “Arte & Cornici di Biagio Venia”

SCUOLE MEDIE SUPERIORI
1° classificato – sezione Poesia / 1° classificato – sezione Racconto breve: euro 100,00 – pubblicazione dell’opera in antologia a cura dell’Associazione Culturale Orizzonti Liberi – pergamena attestante il podio e la pubblicazione aggiudicatisi con cornice realizzata da “Arte & Cornici di Biagio Venia”
2° e 3° classificato – sezione Poesia / 2° e 3° classificato – sezione Racconto breve: pubblicazione dell’opera in antologia a cura dell’Associazione Culturale Orizzonti Liberi – pergamena attestante il podio e la pubblicazione aggiudicatisi con cornice realizzata da “Arte & Cornici di Biagio Venia”

CATEGORIA NAZIONALE
1° classificato – sezione Poesia / 1° classificato – sezione Racconto breve / 1° classificato – sezione Saggio storico: euro 100,00¬¬ – pubblicazione dell’opera in antologia a cura dell’Associazione Culturale Orizzonti Liberi / pergamena attestante il podio e la pubblicazione aggiudicatisi con cornice realizzata da “Arte & Cornici di Biagio Venia” / un pernottamento gratuito per due persone la sera della cerimonia di premiazione, in camera doppia o matrimoniale, comprensivo di colazione gratuita, nel “B&B I Cugi” a Bronte

2° e 3° classificato – sezione Poesia / 2° e 3° classificato – sezione Racconto breve / 2° e 3° classificato – sezione Saggio storico: pubblicazione dell’opera in antologia a cura dell’Associazione Culturale Orizzonti Liberi – pergamena attestante il podio e la pubblicazione aggiudicatisi con cornice realizzata da “Arte & Cornici di Biagio Venia”

PUBBLICAZIONE IN ANTOLOGIA
Oltre alle opere prime, seconde e terze classificate, le giurie selezioneranno in ciascuna categoria e sezione le migliori poesie, racconti brevi e saggi storici che andranno a confluire in volume a cura dell’Associazione Culturale Orizzonti Liberi.
Agli autori le cui opere saranno selezionate per la pubblicazione verranno consegnate pergamene attestanti l’avvenuta pubblicazione.

ATTESTATI DI PARTECIPAZIONE e SEGNALAZIONI
A tutti i partecipanti al Premio saranno consegnati attestati di partecipazione e i loro nomi saranno inclusi nei suddetti volumi. A discrezione della giuria potranno anche essere assegnate segnalazioni di merito durante la cerimonia di premiazione.

PREMI SPECIALI
– PUBBLICAZIONE GRATUITA
“LA TUA OPERA NEL CASSETTO”
in collaborazione con la testata giornalistica
– PREMIO “ASSOCIAZIONE CULTURALE ORIZZONTI LIBERI”
– PREMIO “PROF AL TOP”
– PREMIO “SCUOLA AL TOP”
– ANTOLOGIE TERRITORIALI

A seguire la spiegazione di ciascun premio speciale.

PUBBLICAZIONE GRATUITA “LA TUA OPERA NEL CASSETTO”
Questo premio, realizzato in collaborazione con la testata giornalistica online “LiveSicilia
Catania”, è rivolto ai concorrenti residenti nella regione Sicilia che partecipano nella categoria “Libera aperta a tutto il territorio nazionale” e/o nella categoria “Scuole Medie Superiori della regione Sicilia”. Tra questi concorrenti verrà selezionata una rosa di autori sia per la sezione racconto che per la sezione poesia. Agli autori così selezionati sarà quindi chiesto l’invio dell’estratto (o abstract) di un loro
racconto inedito o di alcune loro poesie inedite (quindi opere non necessariamente legate alla tematica del Premio Themis). La redazione di LiveSicilia Catania, coordinata dal giornalista Antonio Condorelli, dopo aver valutato gli estratti o le poesie così pervenute, decreterà l’autore che si aggiudica la pubblicazione gratuita della propria opera. Il nome dell’autore vincitore verrà proclamato durante la cerimonia di premiazione. La tiratura del libro sarà di 100 copie. A pubblicazione avvenuta, all’autore saranno garantite 20 copie omaggio, l’organizzazione di presentazioni e la pubblicità dell’opera attraverso tutti i mezzi che l’Associazione riterrà opportuni. Tutti i dettagli verranno discussi in seguito direttamente con l’autore vincitore.
Al fine di concorrere anche per questo premio speciale, vi invitiamo dunque a barrare la casella nell’apposita tabella presente nella scheda 1.

PREMIO “ASSOCIAZIONE CULTURALE ORIZZONTI LIBERI”
L’Associazione Culturale Orizzonti Liberi, come già nella precedente edizione, premierà con una targa/trofeo l’opera che, a insindacabile giudizio di una commissione interna all’Associazione stessa,
sarà scelta, nel completo anonimato, tra tutti i lavori arrivati (poesie, racconti, saggi storici di tutte le categorie).
Attenzione: tale valutazione delle opere da parte dell’Associazione al fine di assegnare
questo Premio speciale non ha nulla a che vedere con la valutazione che verrà fatta dalle apposite giurie di qualità le quali, e solo loro, decreteranno i podi del Premio Themis. La suddetta commissione e le giurie di qualità valuteranno infatti i lavori separatamente senza alcuna influenza reciproca.
PREMIO “PROF AL TOP”
L’Associazione assegnerà una targa/trofeo al Professore che risulterà essere il più nominato alla voce “Il mio professore di riferimento è stato” riportata nella Scheda 1.
Fermo restando che i nomi di tutti i Professori nominati nella scheda 1 (e le relative scuole) saranno inseriti nell’antologia del Premio, questo riconoscimento nasce dal desiderio di premiare simbolicamente un Professore (il più nominato appunto) in rappresentanza di tutti quei Docenti che con passione e dedizione spronano e seguono i propri alunni affinché questi possano esprimere pienamente se stessi e le proprie potenzialità.
Al fine dell’assegnazione di tale premio, preghiamo pertanto gli studenti di compilare la voce “Il mio professore di riferimento è stato” riportata nella Scheda 1.

PREMIO “SCUOLA AL TOP”
L’Associazione assegnerà una targa/trofeo alla Scuola, nella persona del Dirigente o di un suo delegato, che risulterà avere il maggior numero di alunni concorrenti. Ricordiamo infatti che gli studenti
partecipanti nelle categorie “Scuole Medie Inferiori” e “Scuole Medie Superiori” della Regione Sicilia
hanno l’obbligo di compilare nella Scheda 1 l’apposita tabella riferita alla scuola di appartenenza.
Fermo restando che i nomi di tutti gli Istituti partecipanti e nominati nella scheda 1 saranno inseriti nell’antologia del Premio, questo riconoscimento nasce dal desiderio di premiare simbolicamente una Scuola (la più nominata appunto) in rappresentanza di tutti quegli Istituti che spronano i propri alunni a mettersi in gioco con le proprie potenzialità anche in attività extrascolastiche.
Al fine dell’assegnazione di tale premio, preghiamo pertanto gli studenti di compilare
CORRETTAMENTE e IN MODO CHIARO la tabella relativa alla scuola nella Scheda 1.

ANTOLOGIE TERRITORIALI
Come già avvenuto per la precedente edizione, solo ed esclusivamente per i Comuni patrocinatori
di Bronte, Maniace e Randazzo, che hanno accolto nuovamente l’iniziativa, verranno realizzate tre
antologie territoriali, una per ogni comune. Ciascuna antologia territoriale conterrà le opere migliori prodotte dagli studenti e dai cittadini dei comuni interessati e partecipanti al Premio Themis.
Una commissione interna all’Associazione Culturale Orizzonti Liberi, a proprio insindacabile giudizio, valuterà nel completo anonimato tutti i lavori partecipanti dei Comuni di Bronte, Maniace e Randazzo e decreterà quindi le opere da inserire nelle rispettive antologie territoriali.
Come per la precedente edizione, prima della cerimonia di premiazione conclusiva, si terranno tre cerimonie territoriali (una per comune) durante le quali verranno consegnati gli attestati di partecipazione ai concorrenti del comune interessato, sarà presentata l’antologia territoriale e saranno consegnati agli autori gli attestati di avvenuta pubblicazione insieme ad alcune copie dell’antologia omaggiate dai vari Comuni.
Le date e le ulteriori info sullo svolgimento delle cerimonie territoriali verranno comunicate in seguito.
Attenzione: tale valutazione delle opere da parte dell’Associazione al fine di realizzare queste antologie territoriali non ha nulla a che vedere con la valutazione che verrà fatta dalle apposite giurie di qualità le quali, e solo loro, decreteranno i podi del Premio Themis e le opere da inserire nell’antologia ufficiale. La suddetta commissione e le giurie di qualità valuteranno infatti i lavori separatamente senza alcuna influenza reciproca.

OPERE A PIÙ MANI E MERITOCRAZIA
– Opere a più mani: si precisa che è possibile concorrere con un’opera a più mani (cioè firmata da più autori), ma in caso di vittoria i premi assegnati saranno comunque unici, quindi un unico quadro, un unico premio in denaro (starà ai vincitori diversi la somma), un unico pernottamento per due persone. A ciascun autore verrà però assegnata una pergamena.
– Meritocrazia: al fine di premiare il merito e garantire il rispetto dell’anonimato, a tutti i giurati verranno fornite le copie anonime delle opere senza alcun riferimento ai dati dell’autore.
MODALITÀ INVIO OPERE
A seguire la documentazione da produrre a seconda dei casi. Individuare quindi in quale caso rientra la propria partecipazione.

1 – SE UN AUTORE PARTECIPA CON UNA SOLA OPERA, dovrà OBBLIGATORIAMENTE inserire nella busta da inviare:
• una copia dell’opera recante scritti nome e cognome dell’autore;
• cinque copie dell’opera anonime (si prega di spillare le copie separatamente);
• la scheda 1 allegata al presente bando debitamente compilata;
• la scheda 2 allegata al presente bando debitamente compilata;
• fotocopia di un documento d’identità dell’autore (NB: se l’autore è minorenne bisognerà allegare la fotocopia del documento d’identità di un genitore/tutore). Tale documento deve essere fotocopiato in tutte le sue parti, quindi fronte/retro, e deve essere ancora in corso di validità al momento dell’invio, quindi si prega di controllarne la scadenza;
• un CD contenente l’opera in formato .doc o .docx (ciò vuol dire che bisogna usare il programma di videoscrittura word per salvare l’opera)
NB: l’autore potrà scegliere di non inserire il CD nella busta da spedire, ma in questo caso dovrà obbligatoriamente inviare l’opera in formato .doc o .docx come allegato all’indirizzo email premiothemis@libero.it scrivendo nell’oggetto “Premio Themis. Numero di opere allegate: 1” e inserendo come messaggio della mail la categoria e la sezione a cui l’opera inviata sta partecipando. Appena l’email sarà ricevuta, si invierà un messaggio di avvenuta ricezione, pertanto se non si dovesse ricevere alcun messaggio entro una settimana dall’invio della mail, si prega di contattare l’Associazione telefonicamente.
Si tenga presente che nel caso in cui la busta recante la restante documentazione non dovesse essere recapitata o, se recapitata, dovesse riportare una data successiva a quella fissata come termine ultimo per la spedizione (per le scadenze si rinvia sotto), il solo invio dell’opera in formato .doc o .docx tramite email, anche se fatto entro i termini previsti, non sarà sufficiente per partecipare al Premio, quindi l’autore sarà escluso.
GLI ELABORATI E IL CD NON SARANNO RESTITUITI.

2 – SE UN AUTORE PARTECIPA CON PIÙ OPERE (quindi in più sezioni e/o categorie), dovrà OBBLIGATORIAMENTE inserire nella busta da inviare:
• una copia per ogni opera partecipante con scritti nome e cognome dell’autore;
• cinque copie anonime per ogni opera partecipante (si prega di spillare le copie separatamente);
• la scheda 1 allegata al presente bando debitamente compilata;
• la scheda 2 allegata al presente bando debitamente compilata;
• fotocopia di un documento d’identità dell’autore (NB: se l’autore è minorenne bisognerà allegare la fotocopia del documento d’identità di un genitore/tutore). Tale documento deve essere fotocopiato in tutte le sue parti, quindi fronte/retro, e deve essere ancora in corso di validità al momento dell’invio, quindi si prega di controllarne la scadenza;
• un CD contenente le opere in formato .doc o .docx (ciò vuol dire che bisogna usare il programma di videoscrittura word per salvare l’opera)
NB: l’autore potrà scegliere di non inserire il CD nella busta da spedire, ma in questo caso dovrà obbligatoriamente inviare le opere in formato .doc o .docx come allegati all’indirizzo email premiothemis@libero.it scrivendo nell’oggetto “Premio Themis. Numero di opere allegate: (scrivere il numero)” e inserendo come messaggio della mail le categorie e le sezioni a cui le opere stanno partecipando. Appena l’email sarà ricevuta, si invierà un messaggio di avvenuta ricezione, pertanto se non si dovesse ricevere alcun messaggio entro una settimana dall’invio della mail, si prega di contattare l’Associazione telefonicamente.
Si tenga presente che nel caso in cui la busta recante la restante documentazione non dovesse essere recapitata o, se recapitata, dovesse riportare una data successiva a quella fissata come termine ultimo per la spedizione (per le scadenze si rinvia sotto), il solo invio delle opere in formato .doc o .docx tramite email, anche se fatto entro i termini previsti, non sarà sufficiente per partecipare al Premio, quindi l’autore sarà escluso.
GLI ELABORATI E IL CD NON SARANNO RESTITUITI.

3 – SE UN GRUPPO DI AUTORI (da 2 in su) PARTECIPA CON LA STESSA OPERA (quindi con 1 opera a più mani), dovrà OBBLIGATORIAMENTE inserire nella busta da inviare:
• una copia dell’opera recante scritti nomi e cognomi di tutti gli autori;
• cinque copie dell’opera anonime (si prega di spillare le copie separatamente);
• tante copie debitamente compilate della scheda 1, allegata al presente bando, quanti sono gli autori. Ogni autore dovrà infatti compilare una scheda con i dati della propria partecipazione;
• tante copie debitamente compilate della scheda 2, allegata al presente bando, quanti sono gli autori. Ogni autore dovrà infatti compilare una scheda con i dati della propria partecipazione;
• fotocopia di un documento d’identità di tutti gli autori (NB: per gli autori minorenni bisognerà allegare la fotocopia del documento d’identità di un genitore/tutore). Tali documenti devono essere fotocopiati in tutte le loro parti, quindi fronte/retro, e devono essere ancora in corso di validità al momento dell’invio, quindi si prega di controllarne la scadenza;
• un CD contenente l’opera in formato .doc o .docx (ciò vuol dire che bisogna usare il programma di videoscrittura word per salvare l’opera)
NB: gli autori potranno scegliere di non inserire il CD nella busta da spedire, ma in questo caso dovranno obbligatoriamente inviare l’opera in formato .doc o .docx come allegato all’indirizzo email premiothemis@libero.it scrivendo nell’oggetto “Premio Themis. Numero di opere allegate: 1” e inserendo come messaggio della mail la categoria e la sezione a cui l’opera sta partecipando. Appena l’email sarà ricevuta, si invierà un messaggio di avvenuta ricezione, pertanto se non si dovesse ricevere alcun messaggio entro una settimana dall’invio della mail, si prega di contattare l’Associazione telefonicamente.
Si tenga presente che nel caso in cui la busta recante la restante documentazione non dovesse essere recapitata o, se recapitata, dovesse riportare una data successiva a quella fissata come termine ultimo per la spedizione (per le scadenze si rinvia sotto), il solo invio dell’opera in formato .doc tramite email, anche se fatto entro i termini previsti, non sarà sufficiente per partecipare al Premio, quindi gli autori saranno esclusi.
GLI ELABORATI E IL CD NON SARANNO RESTITUITI.

4 – SE UN GRUPPO DI AUTORI (da 2 in su) PARTECIPA CON PIÙ OPERE (quindi partecipa in più sezioni e/o categorie con più opere scritte a più mani), dovrà OBBLIGATORIAMENTE inserire nella busta da inviare:
• una copia per ogni opera partecipante con scritti nomi e cognomi degli autori;
• cinque copie anonime per ogni opera partecipante (si prega di spillare le copie separatamente);
• tante copie debitamente compilate della scheda 1, allegata al presente bando, quanti sono gli autori. Ogni autore dovrà infatti compilare una scheda con i dati della propria partecipazione;
• tante copie debitamente compilate della scheda 2, allegata al presente bando, quanti sono gli autori. Ogni autore dovrà infatti compilare una scheda con i dati della propria partecipazione;
• fotocopia di un documento d’identità di tutti gli autori (NB: per gli autori minorenni bisognerà allegare la fotocopia del documento d’identità di un genitore/tutore). Tale documento deve essere fotocopiato in tutte le sue parti, quindi fronte/retro, e deve essere ancora in corso di validità al momento dell’invio, quindi si prega di controllarne la scadenza;
• un CD contenente le opere in formato .doc o .docx (ciò vuol dire che bisogna usare il programma di videoscrittura word per salvare l’opera)
NB: gli autori potranno scegliere di non inserire il CD nella busta da spedire, ma in questo caso dovranno obbligatoriamente inviare le opere in formato .doc o .docx come allegati all’indirizzo email premiothemis@libero.it scrivendo nell’oggetto “Premio Themis. Numero di opere allegate: (scrivere il numero)” e inserendo come messaggio della mail le categorie e le sezioni a cui le opere stanno partecipando. Appena l’email sarà ricevuta, si invierà un messaggio di avvenuta ricezione, pertanto se non si dovesse ricevere alcun messaggio entro una settimana dall’invio della mail, si prega di contattare l’Associazione telefonicamente.
Si tenga presente che nel caso in cui la busta recante la restante documentazione non dovesse essere recapitata o, se recapitata, dovesse riportare una data successiva a quella fissata come termine ultimo per la spedizione (per le scadenze si rinvia sotto), il solo invio delle opere in formato .doc o .docx tramite email, anche se fatto entro i termini previsti, non sarà sufficiente per partecipare al Premio, quindi gli autori saranno esclusi.
GLI ELABORATI E IL CD NON SARANNO RESTITUITI.

5 – SE TRA I CASI SOPRA DESCRITTI NON CE NE FOSSE UNO CORRISPONDENTE AL PROPRIO, SI INVITANO GLI AUTORI A CHIEDERE INFORMAZIONI UTILIZZANDO I RECAPITI RIPORTATI PIÙ SOTTO.

TALE BUSTA DOVRÀ ESSERE SPEDITA AL SEGUENTE INDIRIZZO (sede legale dell’Associazione):
Associazione Culturale Orizzonti Liberi,
v.le Cav. di Vitt. Veneto 46, 95034 – Bronte (CT)
e dovrà recare scritto come mittente:
i tradizionali dati “nome, cognome, via, cap, comune, provincia” del mittente
“Partecipazione al Premio Themis – V edizione”
Per l’invio del plico è consigliato, ma non obbligatorio, utilizzare una raccomandata con avviso di ricevimento, così da avere la certezza che la busta è stata recapitata. L’Associazione non manderà infatti alcun altro tipo di comunicazione per l’avvenuto recapito.

NEL CASO IN CUI SI VOLESSE CONSEGNARE LA BUSTA A MANO, basterà scrivere sul plico, debitamente sigillato, solo (la presenza dei dati del mittente è infatti facoltativa in questo caso) “Partecipazione al Premio Themis – V edizione” e bisognerà recarsi al Palazzo Municipale di Bronte, via A. Spedalieri n. 40, dove la busta dovrà essere consegnata nell’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP), nei seguenti orari di ufficio: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30, giovedì anche di pomeriggio dalle 16.00 alle 18.15. L’incaricato presente rilascerà apposita ricevuta attestante il giorno di consegna.

NON VERRANNO ACCETTATE BUSTE PORTATE A MANO ALL’INDIRIZZO DELL’ASSOCIAZIONE SOPRAINDICATO IN QUANTO TALE INDIRIZZO SI RIFERISCE UNICAMENTE ALLA SEDE LEGALE DELLA STESSA.

Le spese per l’invio delle opere, siano queste spese postali, spese per la connessione a internet o spese di qualsiasi altra natura, sono a carico dei partecipanti senza alcun onere da parte dell’Associazione organizzatrice o degli Enti patrocinatori.
L’Associazione non si assume alcuna responsabilità in caso di mancato recapito delle opere dovuto all’indicazione di indirizzi o dati errati da parte dei partecipanti o per disguidi e disservizi postali o dovuti a internet.

SCADENZE
Il termine ultimo per inviare tramite posta o consegnare a mano POESIE, RACCONTI BREVI e SAGGI STORICI è fissato per il 24 marzo 2015 (farà fede il timbro postale di spedizione o la ricevuta in caso di consegna a mano). Il 24 marzo 2015 è fissato anche come termine ultimo per inviare tramite email poesie, racconti brevi e saggi storici in formato .doc o .docx (farà fede l’ora e il giorno di invio figuranti nell’email).
MOTIVI DI ESCLUSIONE
Verranno scartati tutti i lavori che contengono offese, riferimenti razzisti, pedofili o che siano di offesa verso qualunque fede religiosa.
Verranno, altresì, esclusi tutti i lavori che non rispettino quanto indicato nei paragrafi “Categorie – sezioni – temi”, “Parametri stesura opere”, “Modalità invio opere”, “Scadenze” o le cui schede 1 e 2 allegate non siano compilate correttamente o le opere siano prive interamente o parzialmente della documentazione richiesta.

CERIMONIA DI PREMIAZIONE
Per la consegna dei premi si procederà nel modo seguente.
Entro metà maggio 2015 saranno pubblicati sul sito ufficiale www.premiothemis.it i risultati forniti dalla giuria di qualità. In particolare:
– PER LA CATEGORIA “LIBERA APERTA A TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE”, SEZIONI “POESIA, RACCONTO BREVE E SAGGIO STORICO”, saranno pubblicati i nomi degli autori che si sono aggiudicati i primi, i secondi e i terzi posti e i nomi dei concorrenti le cui opere sono state scelte per la pubblicazione in volume.
– PER LE CATEGORIE “SCUOLE MEDIE INFERIORI” E “SCUOLE MEDIE SUPERIORI” DELLA REGIONE SICILIA, SEZIONI “POESIA E RACCONTO BREVE”, saranno pubblicati i nomi degli autori le cui opere sono state selezionate per la pubblicazione in antologia. Tra questi autori durante la cerimonia di premiazione, e non prima, saranno proclamati i vincitori dei primi, secondi e terzi posti.
Per i vincitori dei Premi speciali, saranno pubblicati i seguenti nomi:
– autori selezionati per il PREMIO “PUBBLICAZIONE GRATUITA – LA TUA OPERA NEL CASSETTO”. Tra questi solo durante la cerimonia di premiazione, e non prima, sarà proclamato l’autore che si è aggiudicato il suddetto Premio;
– vincitore PREMIO “PROF AL TOP”;
– vincitore PREMIO “SCUOLA AL TOP”;

– Il vincitore del PREMIO “ASSOCIAZIONE CULTURALE ORIZZONTI LIBERI” verrà proclamato durante la cerimonia di premiazione.
Gli autori i cui nomi figureranno nelle graduatorie così pubblicate saranno contattati personalmente dall’Associazione.
LA CERIMONIA DI PREMIAZIONE AVRÀ LUOGO A BRONTE (CT) ENTRO METÀ GIUGNO 2015 (la data esatta e la modalità di svolgimento verranno rese entro fine maggio 2015).
Si chiede ai finalisti e ai vincitori di assicurare la propria presenza alla cerimonia di premiazione, ma in caso di reale impedimento potranno delegare un loro rappresentante. Per gli autori minorenni sarà obbligatoria la presenza di un genitore o di un accompagnatore maggiorenne.
Tutti i partecipanti, finalisti e non, vincitori e non, sono comunque invitati a prendere parte alla cerimonia.
Detta premiazione sarà a ingresso libero e gratuito, pertanto l’invito a prendervi parte deve ritenersi rivolto a tutti, anche a spettatori e accompagnatori non partecipanti al Premio in veste di concorrenti.
I premi in denaro, i quadri, le pergamene e gli attestati delle diverse sezioni e categorie saranno consegnati durante la cerimonia.
Ulteriori dettagli verranno dati in seguito.

_________________________________
La partecipazione al concorso sottintende l’autorizzazione alla pubblicazione e divulgazione dei testi da parte del Comitato organizzatore e dell’Associazione Culturale “Orizzonti Liberi”. In ogni caso il concorrente dà, ai soggetti sopraindicati, ampia liberatoria su qualsiasi diritto sul materiale inviato, senza nulla pretendere per alcun titolo o ragione o causa attinenti all’utilizzo del materiale, con il solo obbligo di indicare il proprio nome e cognome, nel rispetto delle norme di legge vigenti. Ogni autore risponde sotto ogni punto di vista della paternità dell’opera liberando gli organizzatori da qualsiasi responsabilità legata alla paternità del testo inviato. La partecipazione al concorso implica la completa presa visione e accettazione del presente regolamento.
Contestualmente all’invio degli elaborati, gli autori autorizzano al trattamento dei dati personali ai soli fini istituzionali legati al Premio, ivi compresi la comunicazione, l’informazione e la promozione, in conformità alla Legge 675 del 31.12.1996 e successive modificazioni (D.L. 467 del 28/12/2001). I dati raccolti non verranno in alcun caso comunicati o diffusi a terzi per finalità diverse da quelle del concorso.
Per tutto quanto non previsto dal presente bando si applica la normativa vigente.
_________________________________
PER INFO E AGGIORNAMENTI
Il presente bando di concorso sarà reso disponibile per via telematica sul sito www.premiothemis.it dove verranno pubblicate tutte le comunicazioni ufficiali (deroghe, nomi dei giurati, nomi degli ospiti alla premiazione, eventuali ulteriori premi che potrebbero aggiungersi a quelli già elencati…).
Si fa inoltre presente che il Comitato organizzatore si avvarrà soprattutto dell’invio di e-mail per dare comunicazioni a singoli concorrenti.
Si invitano pertanto i partecipanti a controllare con regolarità sia il sito del Premio che la propria posta elettronica.
Per ricevere ulteriori informazioni, scrivere a premiothemis@libero.it
o telefonare al 3888223297 nei seguenti giorni e orari: martedì 10.00 – 12.00, giovedì 16.00 – 18.00
Il Premio Themis è presente anche su facebook, per essere sempre aggiornati è possibile chiedere l’amicizia al profilo “Calliope Clio” www.facebook.com/profile.php?id=100002910786566&ref=ts e diventare fan della pagina “Themis Premio Letterario” www.facebook.com/profile.php?id=100002910786566&ref=ts#!/pages/Themis-Premio-Letterario/279533052075750

Associazione Culturale Orizzonti Liberi
Il Presidente
dott.ssa Barbara Prestianni
SCHEDA 1
(Da compilare IN STAMPATELLO con i dati dell’AUTORE e obbligatoriamente in tutte le sue parti. In caso contrario, così come nel caso in cui le informazioni date non siano corrette, il Comitato organizzatore non si assume responsabilità per l’eventuale impossibilità di inviare comunicazioni o attestati ai partecipanti secondo le modalità che il Comitato stesso sceglierà come più opportune. Pertanto alle voci “Telefono fisso”, “Cellulare”, “Indirizzo”, “Email”, in caso di assenza di dati propri, è possibile inserire i recapiti di un parente/amico)

NOME:_________________________________COGNOME:_____________________________
TELEFONO FISSO:______________________CELLULARE:___________________________
INDIRIZZO: via ___________________________________________________________n. ____
cap. ________________ comune _______________________________ (prov. ____)
EMAIL: ________________________________________________________________________
METTERE X IN CORRISPONDENZA DELLE CATEGORIE E DELLE SEZIONI A CUI SI STA PARTECIPANDO E INSERIRE I TITOLI DELLE OPERE

– Categoria libera aperta a tutto il territorio nazionale:
Poesia inedita (titolo opera___________________________________________________________)
Racconto breve inedito (titolo opera___________________________________________________)
Saggio storico inedito (titolo opera____________________________________________________)

– Scuole Medie Superiori della Regione Sicilia:
Poesia inedita (titolo opera___________________________________________________________)
Racconto breve inedito (titolo opera___________________________________________________)

– Scuole Medie Inferiori della Regione Sicilia:
Poesia inedita (titolo opera___________________________________________________________)
Racconto breve inedito (titolo opera___________________________________________________)

BARRARE L’APPOSITA CASELLA SE SI VUOLE CONCORRERE ANCHE PER IL PREMIO SPECIALE “PUBBLICAZIONE GRATUITA – LA TUA OPERA NEL CASSETTO”

– in quanto residente nella Regione Sicilia e concorrente nella “Categoria libera aperta a tutto il territorio nazionale”, desidero partecipare al Premio Speciale “Pubblicazione gratuita – La tua opera nel cassetto”. In caso di mia selezione, garantisco pertanto l’invio dell’estratto (o abstract) di un mio racconto inedito o di alcune mie poesie inedite secondo le modalità e i tempi stabiliti dall’Associazione Culturale Orizzonti Liberi.

– in quanto residente nella Regione Sicilia e concorrente nella “Categoria Scuole Medie Superiori della Regione Sicilia”, desidero partecipare al Premio Speciale “Pubblicazione gratuita – La tua opera nel cassetto”. In caso di mia selezione, garantisco pertanto l’invio dell’estratto (o abstract) di un mio racconto inedito o di alcune mie poesie inedite secondo le modalità e i tempi stabiliti dall’Associazione Culturale Orizzonti Liberi.

(Da compilare OBBLIGATORIAMENTE le righe sottostanti se l’opera concorre per la categoria “Scuole Medie Inferiori della Regione Sicilia” o “Scuole Medie Superiori della Regione Sicilia”)

NOME SCUOLA: ________________________________________________________________
CLASSE: ______________________________ SEZIONE: _______________________________
COMUNE: __________________________________________ PROV.: ____________________
Il mio professore di riferimento è stato (scrivere nome e cognome): _________________________
Autorizzo il trattamento dei dati personali ai soli fini istituzionali legati al Premio, ivi compresi la comunicazione, l’informazione e la promozione, in conformità alla Legge 675 del 31.12.1996 e successive modificazioni (D.L. 467 del 28/12/2001). I dati raccolti non verranno in alcun caso comunicati o diffusi a terzi per finalità diverse da quelle del concorso.

Sono venuto a conoscenza del Premio tramite (es. scuola, comune, sito-indicare quale, pubblicità-indicare dove, ecc.) ________________________________________________________________

FIRMA DELL’AUTORE
(se minorenne, del genitore/tutore che firma la “SCHEDA 2”)
SCHEDA 2
COMPILARE LA PRIMA O LA SECONDA PARTE
A SECONDA SE IL CONCORRENTE È MINORENNE O MAGGIORENNE

DA COMPILARE A CURA DI UN GENITORE/TUTORE, IN STAMPATELLO, SE IL CONCORRENTE È MINORENNE:
Io sottoscritto/a
NOME___________________________________COGNOME____________________________,
in qualità di genitore/tutore del concorrente
NOME__________________________COGNOME_______________________DI ANNI_____,
partecipante alla quinta edizione 2015 del Premio Themis, organizzato dall’Associazione Culturale Orizzonti Liberi, con sede in v.le Cav. di Vitt. Veneto 46, 95034 – Bronte (CT), dichiaro sotto la mia responsabilità che la/e opera/e inviata/e al suddetto Premio e figurante/i nella scheda 1 è/sono di esclusiva proprietà del concorrente sopraindicato, inedita/e e che non è/sono mai stata/e pubblicata/e né verrà/nno pubblicata/e su siti internet o blog personali prima della data in cui si svolgerà la cerimonia di premiazione.
Io sottoscritto/a dichiaro inoltre di aver preso piena visione del bando, di accettarlo in tutte le sue parti e di essere consapevole che in caso di dichiarazioni mendaci la/e opera/e concorrente/i per cui tali dichiarazioni sono state rese sarà/nno esclusa/e dal Premio e che io stesso potrò andare incontro alle eventuali sanzioni previste dalla legge.
FIRMA DEL GENITORE/TUTORE

DA COMPILARE A CURA DELL’AUTORE, IN STAMPATELLO, SE CONCORRENTE MAGGIORENNE:
Io sottoscritto/a
NOME_______________________________ COGNOME_______________________________,
partecipante alla quinta edizione 2015 del Premio Themis, organizzato dall’Associazione Culturale Orizzonti Liberi, con sede in v.le Cav. di Vitt. Veneto 46, 95034 – Bronte (CT), dichiaro sotto la mia responsabilità che la/e opera/e inviata/e al suddetto Premio e figurante/i nella scheda 1 è/sono di mia esclusiva proprietà, inedita/e e che non è/sono mai stata/e pubblicata/e né verrà/nno pubblicata/e su siti internet o blog personali prima della data in cui si svolgerà la cerimonia di premiazione.
Io sottoscritto/a dichiaro inoltre di aver preso piena visione del bando, di accettarlo in tutte le sue parti e di essere consapevole che in caso di dichiarazioni mendaci la/e opera/e concorrente/i per cui tali dichiarazioni sono state rese sarà/nno esclusa/e dal Premio e che io stesso potrò andare incontro alle eventuali sanzioni previste dalla legge.
FIRMA DELL’AUTORE

InediTO – Premio Colline di Torino XIV Edizione 2015

È uscito il bando della XIV edizione del concorso letterario nazionale InediTO – Premio Colline di Torino 2015: inserito nell’ambito della manifestazione Il Maggio dei libri promossa dal Centro per il Libro e la Lettura del Ministero per i Beni e le attività culturali, il Premio si pone l’obiettivo di scoprire e promuovere nuovi autori attraverso sezioni dedicate alla narrativa, alla poesia, al teatro, al cinema e alla musica, dando la possibilità ai vincitori delle sezioni Narrativa-Romanzo e Poesia grazie a un ricco montepremi, di pubblicare l’opera.
La scadenza del bando è fissata per il 31 gennaio 2015 mentre la premiazione si terrà a maggio al Salone Internazionale del Libro di Torino con il coinvolgimento di ospiti illustri.

I Concorso Letterario Arnanah di Poesia e di Narrativa

OGGETTO DEL CONCORSO: l’Associazione Culturale Arnanah bandisce il “I Concorso Letterario di Poesia e di Narrativa” rivolto ad autori italiani e stranieri di qualsiasi età e di qualsiasi nazione.
SEZIONE POESIA: poesie a tema libero e di lunghezza libera.
SEZIONE NARRATIVA: un racconto, una favola a tema libero e di lunghezza libera.
ELABORATI: opere inedite o edite di cui l’autore ne conserva tutti i diritti di proprietà.
REQUISITI DI PARTECIPAZIONE:
– gli elaborati dovranno essere in lingua italiana;
– ogni partecipante potrà inviare più opere del suo ingegno;
– per ciascun elaborato il partecipante dovrà compilare l’apposita scheda di partecipazione (vedi sotto);
– ogni elaborato dovrà essere inviato in duplice copia di cui la prima contenente il titolo dell’opera, nome, cognome, indirizzo (con città, C.A.P. e Provincia), numero di telefono o cellulare, e-mail dell’ autore; la seconda dovrà riportare invece solo il titolo dell’opera.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE: la partecipazione al Concorso non richiede il versamento di alcuna quota di iscrizione.
SPEDIZIONE ELABORATI: tutta la documentazione per partecipare al Concorso (elaborati e scheda di partecipazione) dovrà essere spedita entro e non oltre il 15 Gennaio 2015, pena l’esclusione dal Concorso, rispettando una delle seguenti modalità:
– in formato cartaceo a “Book Evolution Edizioni” Via Pianodardine 44-46, 83042 Atripalda (AV);
– in formato doc o pdf all’indirizzo e-mail arnanah2014@yahoo.com riportando nell’oggetto: “Elaborato per I Concorso Arnanah” e il nome dell’autore.
L’Associazione Culturale Arnanah non si assume la responsabilità degli elaborati non recapitati, non consegnati o smarriti.
PREMI SEZIONE POESIA: il I classificato si aggiudicherà la pubblicazione, dalla casa editrice Book Evolution Edizioni, di un libro di poesie del quale gli saranno assegnate 40 copie. Il II classificato si aggiudicherà la pubblicazione di un libro di poesie in formato digitale, e-book, dalla casa editrice Book Evolution Edizioni. Entrambe le opere saranno provviste di codice ISBN, inserite nel Catalogo dei Libri in Commercio ed esposte nelle vetrine di www.bookevolution.it e dei principali store e book-store online.
PREMI SEZIONE NARRATIVA: il I classificato si aggiudicherà la pubblicazione, dalla casa editrice Book Evolution Edizioni, di un libro di narrativa del quale gli saranno assegnate 40 copie. Il II classificato si aggiudicherà la pubblicazione di un libro di narrativa in formato digitale, e-book, dalla casa editrice Book Evolution Edizioni. Entrambe le opere saranno provviste di codice ISBN, inserite nel Catalogo dei Libri in Commercio ed esposte nelle vetrine di www.bookevolution.it e dei principali store e book-store online.
VERDETTO E PREMIAZIONE: I vincitori saranno scelti e premiati da una giuria di qualità e la cerimonia di premiazione si terrà nel mese di Aprile 2015.
I vincitori del Concorso saranno contattati dall’Associazione organizzatrice poichè è richiesta la loro presenza durante la cerimonia e potranno ritirare personalmente il premio o, in alternativa, potranno delegarne il ritiro o scegliere l’invio del premio tramite corriere, con costi di spedizione a carico proprio. L’esito del Concorso verrà comunicato a tutti i partecipanti tramite posta elettronica e pubblicato sul sito www.bookevolution.it
DIRITTI D’AUTORE: gli autori vincitori cedono in via non esclusiva il diritto di pubblicazione del proprio elaborato alla casa editrice Book Evolution Edizioni conservandone i diritti di paternità.
RESPONSABILITA': l’autore deve compilare la scheda di partecipazione (vedi sotto) utilizzando i suoi dati reali e senza utilizzare pseudonimi o nomi inventati o nomi d’arte. L’organizzazione non prenderà in considerazione e non restituirà gli elaborati che non soddisfano tale richiesta o altri requisiti indicati nel Bando di Concorso.
NOTE IMPORTANTI:
– ciascun elaborato inviato dovrà essere frutto dell’ingegno e/o della fantasia dell’ autore;
– ciascun elaborato inviato per partecipare al Concorso non verrà restituito;
– ciascun autore autorizza il trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003 al fine del corretto svolgimento del Concorso e per fini istituzionali e promozionali.
CONTATTI: per informazioni contattare il numero: 334 5081527 dal lunedì al venerdì dalle ore 10:30 alle ore 13:30 e dalle ore 16:30 alle ore 18:30; oppure scrivere all’indirizzo e-mail arnanah2014@yahoo.com

 

 

IL PRESIDENTE
Cesare De Padua

 

SCHEDA DI PARTECIPAZIONE
“I CONCORSO LETTERARIO ARNANAH
DI POESIA E DI NARRATIVA”

 

-Nome:………………………………………………………………………………………………………………………………….
-Cognome:…………………………………………………………………………………………………………………………….
-Luogo e data di nascita:………………………………………………………………………………………………………….
-Codice Fiscale:……………………………………………………………………………………………………………………..
-Indirizzo:……………………………………………………………………………………………………………………………..
-Città:…………………………………………………………………………………………………………………………………..
-C.A.P.:…………………………………………………………………………………………………………………………………
-Provincia:…………………………………………………………………………………………………………………………….
-Telefono:………………………………………………………………………………………………………………………………
-Cellulare:……………………………………………………………………………………………………………………………..
-E-mail:…………………………………………………………………………………………………………………………………

Partecipo al “I Concorso Letterario Arnanah” nella sezione: (spuntare la sezione prescelta)

□ Poesia in lingua italiana

□ Narrativa in lingua italiana

con l’elaborato dal titolo:………………………………………………………………………………………………………..
…………………………………………………………………………………………………………………………………………..

E inoltre:

– Dichiaro che l’opera con cui partecipo è frutto esclusivo del mio ingegno e/o della mia fantasia;
– Accetto le norme del regolamento presentate nel Bando di Concorso;
– Autorizzo al Trattamento dei miei dati personali ai sensi della Decreto Legislativo n° 196 del 30 Giugno 2003 ai fini dell’organizzazione del Concorso e per finalità promozionali.
– Permetto la pubblicazione della mia opera in caso di vincita alla casa editrice Book Evolution Edizioni pur restandone l’unico proprietario.

(La presente scheda di partecipazione va compilata in tutte le sue parti, pena l’esclusione dal concorso, ed inviata insieme agli elaborati che parteciperanno al Concorso tramite posta ordinaria o posta elettronica).
DATA FIRMA

…..…………………………………… ……………………………………………………

(In caso di persona minorenne la firma sarà di un genitore o di chi ne esercita la patria potestà).